Sabato si parte con la Historic Rally Città di Trapani. Alla partenza 60 piloti

114

manifesto piccoloLa parola ora passa alla strada o se preferite al cronometro. È pronta a scattare sabato 15 novembre la settima edizione dell’Historic Rally Città di Trapani. La gara è il fiore all’occhiello dall’A.S.D. Scuderia Erice Historic Car che, grazie agli sforzi ed al lavoro certosino di tutti i suoi effettivi, è riuscita a riportare in calendario per il settimo anno consecutivo un evento di tale portata e che mira a dare certamente lustro al territorio trapanese.

La gara si presenta agli appassionati con un parco vetture di prim’ordine e con un nutrito gruppo di piloti in grado di giocarsi la vittoria finale. Fa ben sperare per il successo sportivo della competizione il numero di iscritti che ha sfiorato le 60 vetture iscritte tra auto storiche e moderne superando abbondantemente il plateau dell’anno scorso. Un dato positivo considerando la situazione nazionale non certo delle più rosee ed ulteriore testimonianza della bontà degli sforzi profusi dal comitato organizzatore. L’elenco iscritti parla chiaro sullo spettacolo a cui gli appassionati potranno assistere. I numeri che si possono scorgere sono quelli delle grandi occasioni quando tra i partecipanti possono annoverarsi nomi quali Lunardi e Trupiano tra le moderne o Savioli, La Franca e Serse tra le auto storiche. Quest’ultimo tra l’altro si presenterà ai nastri di partenza con il titolo di campione italiano salita auto storiche.

Tutto pronto insomma per la partenza. Le premesse per assistere ad una delle più belle edizioni del Rally Città di Trapani ci sono tutte, nella speranza che il tempo sia clemente.

 

SHARE