Cena di beneficenza per i detenuti della casa circordariale

83

FOTO ORIZHanno scelto simbolicamente il giorno di San Martino per offrire una cena di beneficenza ad un gruppetto di detenuti della Casa Circondariale.

Undici detenuti ristretti nella Casa Circondariale di Trapani, accompagnati da operatori penitenziaria, hanno potuto così usufruire di un permesso speciale concesso dai Magistrati di Sorveglianza del Tribunale di Trapani per partecipare alla cena offerta dai noti ristoratori di Buseto Palizzolo “Peppe e Nino”.

E’ stata una serata ricca di emozioni sia per i ristoratori che per i detenuti che per alcune ore hanno potuto riassaggiare la vita normale, il gusto dimenticato di una pizza, toccare con mano la solidarietà umana verso gli ultimi.

– Attraverso queste iniziative di solidarietà in favore dei detenuti, comprendiamo quanta umanità ci sia intorno a noi – ha dichiarato il Direttore del San Giuliano Renato Persico, – e quanta gente è disposta a sacrificare il proprio tempo libero o donare qualcosa alfine di offrire un momento di gioia agli “ultimi” della società.

SHARE