Al via il progetto di educazione alimentare “gioca, impara e mangia sano”

111

giocaeimparaCoinvolgerà alcune scuole del territorio trapanese il progetto di educazione alimentare: “gioca, impara e mangia sano”, promosso dal centro di cultura gastronomica “Nuara – Cook Sicily”. 

Laboratori di avvicinamento al cibo, incontri con esperti, esperienze ludiche ed educative per imparare divertendosi… queste le iniziative in programma nei mini corsi nati per trasmettere agli studenti conoscenze, tecniche e tradizioni gastronomiche della cucina Mediterranea. 

L’iniziativa, si svolgerà all’interno dei locali attrezzati del Centro di cultura gastronomica – in via Bastioni 2 a Trapani. I bambini e ragazzi impareranno – divertendosi e mettendo le “mani in pasta” – le varie fasi di trasformazione dei prodotti e le nozioni di base per un’alimentazione corretta e salutare, presupposto fondamentale di uno stile di vita sano. 

Fra gli obiettivi quello di favorire un’adeguata conoscenza delle materie prime; trasmettere in modo semplice e diretto, anche attraverso le attività manuali, nozioni base di cucina; preservare e tramandare tecniche e tradizioni che sono espressione ed identità del nostro territorio. Il tutto stimolando la curiosità degli alunni e fornendo un’ottima base di partenza per insegnanti e genitori che desiderano indirizzare i loro bambini in modo ludico ma professionale verso il tema dell’alimentazione. Per informazioni è possibile chiamare il numero 3402427212 oppure consultare il sito www.cooksicily.it.

Il centro di cultura gastronomica “Nuara – Cook Sicily”, nato da un’iniziativa dell’associazione di promozione culturale e territoriale Trapani Welcome, ha l’intento di preservare, diffondere e valorizzare la cultura gastronomica, con particolare attenzione alla cucina Mediterranea e del territorio. Fra le iniziative: incontri con chef, tecnici del settore alimentare, corsi di cucina, laboratori di educazione al gusto e di analisi sensoriale, lezioni di conservatoria su tecniche e prodotti tipici, educational tour ed eventi culturali. 

 

SHARE