Erice, blocco dell’approvvigionamento idrico da Montescuro dal 25 novembre al 5 dicembre

96

Acqua problemiL’Assessore al Servizio Idrico Integrato del Comune di Erice Arch. Angelo Catalano comunica alla cittadinanza che a partire dal 25 novembre e fino, salvo imprevisti, al 5 dicembre si avrà il blocco dell’approvvigionamento idrico proveniente dall’acquedotto di Montescuro ovest e la relativa sostituzione l’acqua del dissalatore di Nubia. Tale fermo è dovuto ai lavori di completamento della nuova linea attraverso la sostituzione dei tratti temporanei con i definitivi sopra gli attraversamenti fluviali aerei sui fiumi Belice, Delia, Iudeo e Balata.

A causa di tale sospensione si avrà una diminuzione della portata sull’intero agro Ericino e pertanto si invita la cittadinanza ad un uso oculato dell’acqua nei giorni interessati ed immediatamente successivi per il ritorno a regime del servizio che da quando ha sostituito la produzione del dissalatore ha portato ad una normale erogazione dopo anni di insufficiente e talvolta assenza di distribuzione. Si completerà così la prima battaglia che questa Amministrazione ha condotto per il rispristino della normalità attraverso la totale sostituzione del dissalatore con l’acqua di Montescuro ovest: purtroppo i danni causati dall’erosione dell’acqua dissalata nelle condutture cittadine (provata dalla consulenza tecnica del Tribunale e porterà la Regione a giudizio) le hanno irrimediabilmente danneggiate e, nelle more che la Regione approvi e finanzi il progetto già presentato per la sostituzione dell’intera rete idrica del Comune di Erice, si continuano ad effettuare le riparazioni in via sostitutiva all’EAS della vetusta rete attuale ridotta ad un vero e proprio colabrodo.

SHARE