Si è riunito il coordinamento provinciale Forza Italia

248
forza italia1
Nella foto: Francesco Bongiorno, Alessandra Fontana, Pietro Nastasi, Maria Scarlata. Antonella Gandolfo, Gianni Basiricò, Salvatore Savalli, Maria Pia Castiglione, Paolo Graziano, Antonio D’ALI’, Enzo Domingo, Massimo Poma, Rossana Titone. Foto: Bova

Si è tenuta nei giorni scorsi, presso l’Hotel Vittoria di Trapani una riunione operativa del Coordinamento provinciale di Forza Italia. Erano presenti tutti i coordinatori comunali del partito già nominati alla presenza del Coordinatore provinciale il Sen. Antonio d’Ali’, del vice coordinatore Salvatore Savalli, della  Sen. Maria Pia Castiglione , dell’On. Toni Scilla e degli altri componenti della segreteria provinciale. L’occasione è servita per confrontarsi sui prossimi appuntamenti, sugli aspetti organizzativi e sulle linee programmatiche del partito, prima fra tutte il referendum popolare che verrà presentato martedì al Senato, contro le trivellazioni del mare siciliano. “Abbiamo ricevuto ed accettato il mandato di rilanciare il partito– afferma il Senatore  d’ Ali’-, compito difficile ma stimolante, che svolgeremo seguendo con grande attenzione ed entusiasmo il dialogo con i cittadini che sono la vera base del partito. Dobbiamo riportare l’attenzione ed il consenso sulle nostre idee di libertà e giustizia. Dobbiamo guardare con grande dedizione il mondo del lavoro e delle attività produttive , riallacciando i rapporti con chi produce e dà posti di lavori. Non saremo il partito delle nomine e neppure quello delle tessere, ma quello dei cittadini. Costituiremo i dipartimenti che si occuperanno dei vari settori della società , dalle professioni alle imprese dalla scuola alla cultura, dai pensionati ai giovani, dai servizi pubblici ai problemi della burocrazia”.

Il senatore d’Ali’ ha anche comunicato che nei prossimi giorni sarà completato l’organico dei responsabili comunali in vista dei prossimi congressi il primo dei quali sarà celebrato a Marsala il giorno 21 del prossimo mese di dicembre. L’assemblea ha deciso di promuovere una manifestazione pubblica a Trapani per il prossimo sabato, 29 novembre , in occasione del “Casa day” annunciato dal presidente Berlusconi in tutta Italia.
SHARE