Trapani, Cgil e Uil manifesteranno in città il 12 dicembre con un corteo e un comizio

131

cisl uilSi articolerà con il corteo e il comizio lo sciopero generale indetto dalla Cgil e dalla Uil contro le politiche economiche e del lavoro del Governo nazionale.

Anche Trapani sciopererà, dunque, per chiedere, con proposte concrete, al Governo e al Parlamento di cambiare la legge sul lavoro e la legge di stabilità, rimettendo in moto i settori produttivi in crisi e creando nuove opportunità di lavoro.

Dal territorio trapanese giungeranno nel capoluogo con pullman organizzati centinaia di lavoratori, giovani, disoccupati e pensionati.

I dettagli dello sciopero sono stati illustrati stamani nel corso di un incontro a cui hanno preso parte i segretari generali della Cgil e della Uil Trapani, e i segretari di categoria di entrambi i sindacati.

In particolare, la manifestazione si articolerà con un raduno alle 9 in piazza Vittorio Emanuele, da dove partirà il corteo che percorrerà via Giovan Battista Fardella. Alle 11,30 circa i manifestanti giungeranno in piazza Vittorio Veneto, dove davanti al palazzo del Comune i segretari generali della Cgil Filippo Cutrona e della Uil Eugenio Tumbarello terranno il comizio. In programma anche gli interventi di alcuni lavoratori e disoccupati.

SHARE