EricèNatale – Presepi per le vie del borgo più bello d’Italia

628

presepeIl Borgo medievale di Erice si prepara ad accogliere quanti vogliono trascorrervi le festività natalizie riscoprendo la magnificenza delle sue chiese e i siti museali, monumentali e archeologici, offrendo un calendario ricco di appuntamenti. I visitatori potranno respirare una suggestiva atmosfera tra le stradine, i vicoli, accolti dalle botteghe preparate a festa.

Dal prossimo 6 dicembre e fino al 6 gennaio 2015 ad Erice ritorneranno le manifestazioni del cartellone “EricèNatale –Presepi per le vie del borgo più bello d’Italia”. Sarà un mese ricco di appuntamenti: mercatini, zampognari, spettacoli, concerti, teatro, danza, arte, enogastronomia, artigianato. Un mix intenso di appuntamenti. Non mancherà nulla. A cominciare dall’accoglienza per la quale gli ericini sanno essere esperti, dando al visitatore il più bello degli abbracci di benvenuto.

Erice ancora una volta offrirà a turisti, visitatori, ospiti, una calda accoglienza. L’appuntamento più rilevante offerto è quello con i “Presepi”:  a cominciare dal presepe settecentesco del Polo Museale A. Cordici, scenograficamente realizzato con materiali marini e personaggi in prezioso alabastro, testimonianza dell’antica arte presepiale trapanese.

Ed ancora: il monumentale presepe artistico di Jaemy Callari, che quest’anno vedrà una nuova collocazione. La spettacolare installazione infatti sta per essere preparata dallo stesso eclettico artista, nel foyer del Teatro di Erice. Luogo raccolto e che regalerà certamente grande pathos al visitatore.

Il Presepe di Callari, ripercorre le tappe dalla natività di Gesù fino alla fuga in Egitto, regalando all’osservatore paesaggi e scorci di Erice, comprendendo le tradizioni tramandate nel tempo. Tutto è eseguito rigorosamente a mano dallo stesso artista. Un presepe che vive attraverso i suoi molteplici personaggi tutti animati. Ma di presepi se ne potranno visitare tanti altri: all’interno di botteghe, o nei cortili e financo all’interno di abitazioni private che per l’occasione saranno aperte al turista. Presepi di ogni genere e fattura, da quello in ceramica a quello in cera a quello in terracotta. A fare da cornice ai presepi, oltre venti, sparsi per la città, saranno concerti, spettacoli teatrali, arte, danza, enogastronomia e i famosi mercatini di Natale in P.zza della Loggia.

SHARE