I ragazzi del Liceo Scientifico Sportivo “Pietro Ruggieri” di Marsala rientrano dalla trasferta

87

scientifico marsalaSono rientrati martedì i ragazzi del Liceo Scientifico Sportivo “Pietro Ruggieri” di Marsala, dalla trasferta che li ha resi partecipi della Festa  per l’inaugurazione del Liceo Scientifico Sportivo “G.B. Vaccarini” di Catania. Nell’ambito delle attività relative ad una convenzione tra i due istituti, infatti, una delegazione di alunni della I^ A, guidata dal Dirigente scolastico, Fiorella Florio, e dal docente di Scienze Motorie e Discipline Sportive, professor Vito Caime, ha condiviso con i compagni di Catania una tre giorni di socializzazione sotto il denominatore comune  delle tre “S”: Sport, Salute e Sicurezza. L’Istituto superiore “G.B. Vaccarini” ha un’esperienza decennale  di potenziamento dell’attività motoria, avendo iniziato nel 2002 con il progetto sportivo all’interno di Scienze Applicate. Gli eccellenti docenti di educazione fisicsa, coadiuvati da professori di altre discipline sensibili alle tematiche dello sport, nel corso degli anni hanno lavorato alacremente elaborando un’offerta formativa che oggi prevede  ben 20 sport diversi distrubuiti nei 5 anni di studio. La preziosa esperienza pregressa quest’anno confluisce  nel Liceo Sportivo del MIUR, che per la provincia di Catania è stato attribuito ovviamente al “G.B. Vaccarini” .

“Completissimi gli impianti del Cus Catania, presso cui il Liceo Sportivo lavora, visitati martedì dai nostri ragazzi – dice la Dirigente Fiorella Florio – che grazie ai compagni catanesi hanno potuto praticare sport come calcio a 5, pallavolo, basket e altri meno noti, come ad esempio hockey su prato, baseball e mountaine bike. Ieri, 3 dicembre, si è tenuta l’inaugurazione del Liceo Sportivo  presso il complesso “Le Ciminiere” di Catania: tra gli interventi delle autorità e degli esperti del mondo dello sport scolastico, quelli delle dirigenti Salvina Gemmellaro e Fiorella Florio, che hanno ribadito la collaborazione dei due Licei Sportivi  Siciliani.

SHARE