Trapani-Perugia, vince il fair play. L’assessore Catalano incontra il direttore di ac-perugia.com

80

catalano perugiaL’assessore del Comune di Erice ha incontrato nella serata di venerdi prima dell’incontro Trapani-Perugia di serie B un gruppo di tifosi perugini che, a seguito dell’orribile articolo pubblicato nei giorni scorsi sulla rivista on-line ac-perugia.com, aveva innescato una polemica circa la pericolosità della Ns terra e le condizioni di assoluto pericolo cui sarebbero andati incontro in campo e fuori sia i giocatori che i loro tifosi. Il Sindaco di Erice aveva prontamente contestato l’articolo e subito dopo le immediate sincere scuse del gentilissimo Direttore Roberto Settonce è arrivato l’invito a venire a constatare di persona l’assoluta infondatezza di quanto scritto dal suo maldestro collaboratore. L’incontro, con il direttore che insieme a 4 altri tifosi perugini  hanno approfittato della partita per visitare la Ns terra, è avvenuto in un bar di Erice dove tra un caffè e l’immancabile assaggio di dolci locali, in un clima di assoluta sincera cortesia si è discusso sia dell’articolo incriminato ma anche e soprattutto delle bellezze della Ns terra. Si è effettuato lo scambio delle sciarpe del Trapani e del Perugia, consegnata una ceramica ericina ed effettuate delle bellissime foto. Le impressioni, cosi come anche riportato dal direttore sul proprio giornale  sono state assolutamente positive ed hanno confermato a tutti i presenti che lo sport avvicina e non il contrario. Inoltre i cinque tifosi hanno chiaramente evidenziato la bellezza della terra siciliana e l’ospitalità dei siciliani, oltre al fatto che nessun pericolo vi è a visitare la Sicilia se non quelli che si possono trovare in qualsiasi altra parte d’Italia.

SHARE