Finanziato il primo «Social Market» in Sicilia

90

gal elimosÈ stato trasmesso, da parte dell’Assessorato Regionale dell’Agricoltura dello Sviluppo Rurale e della Pesca Mediterranea, l’atto di concessione che ufficializza l’approvazione, nell’ambito della Misura 421 «cooperazione interterritoriale, interregionale e transnazionale» del PSR Sicilia 2007/2013, del progetto presentato dal Gal Elimos denominato Social Market. Il progetto, in particolare, verrà portato avanti oltre che nel territorio del Gal Elimos, anche nei territori dei Gal Nebrodi Plus e Gal Isole di Sicilia e mira a far fronte, attraverso il cosiddetto sistema della «filiera corta», alle difficoltà economiche a cui larghi strati della popolazione sono ormai da diversi anni purtroppo sottoposti. Il potere d’acquisto delle famiglie, infatti, continua drammaticamente a scendere. I dati Istat impietosamente raccontano di un’Italia più povera, che fatica a risparmiare e spende meno anche nel settore agro-alimentare. Si taglia, dunque, su quantità e qualità del cibo. In questo senso i clienti del Social Market, che sono normalmente persone in stato di necessità (anche temporanea), potranno effettuare una spesa calmierata rispetto ad un tradizionale super market, migliorando la qualità dei propri acquisti alimentari. Il termine ultimo di esecuzione delle attività è previsto per il 30 giugno 2015, con una spesa complessiva di 499.900,00 euro».

SHARE