Trapani, Domenica 28 la prima Silent Night in Piazza Saturno

149

silent nightSi svolgerà Domenica 28 Dicembre a Trapani la prima festa in piazza ad impatto acustico inesistente.
L’iniziativa, intitolata Silent Night, è nata dai giovani Mauro Titone ed Alessio Pace in collaborazione con l’Associazione Italiana Cultura e Sport (AICS), l’Ente Luglio Musicale Trapanese, l’associazione culturale Trapani per il Futuro e l’associazione musicale Reset.

La Silent Night è un concept event in cui si sensibilizzano i cittadini a distinguere il divertimento sano dal rumore molesto, non trascurando le molteplici sfaccettature dell’ambiente che ci circonda, attuando una profonda ed accurata sensibilizzazione per tutto ciò che va a favore della salvaguardia della città. In questa grande area di rispetto appena descritta, giocoforza rientrano le regole dell’amministrazione comunale circa le emissioni sonore. “Sappiamo tutti quali siano i limiti delle varie attività commerciali adiacenti al centro storico – spiegano gli organizzatori dell’evento – , limiti relativi agli orari entro i quali sia possibile emettere suoni in stereofonia ed orari dopo i quali vige divieto assoluto. La Silent Night permette il superamento di questi limiti nel massimo rispetto delle leggi, poiché, le emissioni sonore saranno pari a zero. Come? Qui entra in gioco la sopracitata tecnologia: cuffie wireless ad ampio raggio e 3 canali gestibili da uno switch, con regolazione del volume incorporata”.

“La città di Trapani, negli ultimi anni, ha saputo raggiungere una mole di turismo e di mercato potenziale alto, soprattutto grazie allo scenario unico che è in grado di offrire. Scenario che noi abbiamo individuato per questa prima edizione della SN in Piazza Saturno, angolo Via Torre Arsa. In questo modo possiamo contare su una direzione trilaterale (direzione Marina, direzione ex Piazza Mercato del Pesce e, per l’appunto, direzione Piazza Saturno), tenendo conto che il sito prescelto si trova nel cuore della città. La data fissata è Domenica 28 Dicembre 2014. L’idea è quella di sfruttare appieno la fascia oraria in cui la stereofonia è lecita. Tale fascia oraria, che ha inizio alle ore 20:30, sarà interamente dedicata all’artista trapanese: solisti, gruppi di ballo, gruppi live, associazioni politiche e culturali in cui crediamo ed a cui vogliamo garantire una visibilità totalitaria”.

Nel dettaglio gli artisti che si esibiranno saranno: Jessica Allotta con Giacomo Rubino, I Bardi in duo acustico e l’ASD Universo Danza. Presentatrice della serata sarà Agata Bulferi Bulferetti. Intorno alle 23, i tre Dj saliranno sul palco preposto dall’organizzazione ed uno dei tre suonerà in stereofonia fino alle ore 24:00 con i restanti due dj accessibili esclusivamente tramite cuffie wireless, che saranno già disponibili nell’apposito stand sito in Piazza Saturno. Intorno alle 24 tutte le casse verranno spente, si accenderanno i riflettori, ed inizierà la vera festa… silenziosa! Al silenzio si aggiungerà il colore: ogni Dj sarà infatti riconoscibile da un colore. Il possessore della cuffia in piena autonomia ha la possibilità di scegliere il genere musicale a cui corrisponderà, per l’appunto, un colore differente. I tre colori scelti saranno il verde, il blu ed il rosso. Nel dettaglio i Dj chiamati in causa saranno: Sebastiano Adragna dall’associazione Reset, canale rosso; Michele Simonte e Pietro Rizzo da Sorrisi&Bollicine, canale blu; e Marcella Lamia, in arte Dj March ³, canale verde. I tre Dj copriranno 8 generi musicali differenti, a garanzia di un ventaglio di scelte che sia il più ampio possibile per il possessore della cuffia.

Per poter usufruire della cuffia, bisognerà consegnare un documento di riconoscimento quale carta di identità o patente di guida, le quali verranno restituite una volta riconsegnate le cuffie. Ci sarà anche un servizio bar dedicato al fine di rendere più coinvolgente l’evento.

SHARE