Telecom Italia, vertenza conclusa positivamente. Si rimane a Trapani

80

telecomDopo 7 mesi di estenuanti incontri tenutesi a Roma, si conclude con la sottoscrizione dell’ipotesi di Accordo sul Caring Services, la triste vicenda che vedeva, certamente, la chiusura della sede Telecom del Servizio 187 di Trapani.

“Un risultato, sicuramente, di non poco conto considerato quello che avrebbe provocato per il territorio e per i lavoratori. Un boccone di respiro e se mi è permesso, potremmo dire, visto il periodo “un bel regalo di Natale” per le 34 famiglie, trapanesi, della Telecom Italia. Soddisfazione, – continua Silvano – responsabile della UILCOM di Trapani, si ritiene di poter manifestare per il risultato raggiunto, adesso la parola passa ai lavoratori che saranno chiamati ad esprimersi, entro il 22 Gennaio 2015, con il loro giudizio sull’Ipotesi di Accordo da poco sottoscritto in quanto occorrerà sciogliere, ogni riserva, entro il mese di Gennaio 2015″.

Il nuovo modello organizzativo assegna al Sindacato un ruolo nuovo ed importante nel settore facendo entrare, per la prima volta, un rappresentante sindacale in un colloquio gestionale fra lavoratore, responsabile di linea e rappresentante di People Value.

SHARE