Basket: Il Trapani crolla e regala due punti al Casalpusterlengo

124

Un’altra sconfitta esterna che brucia, causata dalla mancanza di lucidità offensiva nel terzo quarto, realizzando solo 7 punti. Rimane il rammarico di aver disputato un ottimo primo tempo, ma i nostri granata non hanno saputo fermare la rimonta effettuata nella seconda metà della partita dai lombardi (47-18). Banco di prova importantissimo il prossimo match casalingo, quando arriverà Brescia al PalAuriga. Match ricco di assenze quello che si è disputato al PalaCampus: infatti, nelle fila di Casalpusterlengo sono assenti Spissu e Chiumenti per infortunio, mentre il play Alessandri è squalificato. Tra i granata, invece, manca il capitano Giancarlo Ferrero per un problema muscolare. Il primo canestro della partita è del nostro Alex Legion, che realizza una tripla dall’angolo. Renzi e Baldassarre costringono coach Andrea Zanchi a chiamare time-out subito al secondo minuto (0-7). Dopo il time-out gioco da tre punti per il nostro Andrea Renzi. Rispondono Young e Poletti per Casalpusterlengo. Il canestro più fallo di Ricci, fanno chiamare time-out a coach Lino Lardo (4’ 7-10). Trapani alterna la zona alla difesa individuale. Le bombe di Baldassarre, Meini e Renzi riportano i granata sul più dieci. Poletti fa male a Trapani, ma risponde subito il nostro Legion, che realizza una tripla (9’ 15-27). Canestro di Poletti, che fa finire il quarto con il più dieci dei granata.

Il secondo quarto inizia con il passaggio a zona per la formazione di Andrea Zanchi. Bel canestro del giovane Costa che realizza i primi punti del quarto. Torna a zona anche coach Lardo, ma viene punita dalla tripla di Sant Roos. Canestro di Carrizo (parziale 7-0), ma risponde Legion con un’altra delle sue bombe. Canestro importante del nostro Renzi, che riporta i granata sul più sette. Time-out Casalpusterlengo (15’ 25-32). Renzi e Bray realizzano degli importanti punti che aprono un parziale di 6-0 per i granata. Accorciano Poletti e Vencato (30-38). Renzi realizza da sotto l’ennesimo canestro, che porta il suo bottino personale già a 16 punti. Si va all’intervallo lungo con il quintetto di Lino Lardo avanti di dieci punti.

Trapani sembra rientrare bene dagli spogliatoi, realizzando subito una bomba dall’angolo con Baldassarre, ma risponde Sant Roos con un’altra tripla. Recupero di Bray e facile schiacciata di Baldassarre (23’ 33-45). Ricci e Sant Roos accorciano, portando Casalpusterlengo sul meno tre. Lino Lardo è costretto a chiamare time-out (26’ 42-45). Legion ferma l’emorragia granata segnando due liberi. Young e Sant Roos realizzano e portano Casalpusterlengo per la prima volta in vantaggio (28’). Young e Ricci realizzano ai liberi, facendo chiudere il quarto con Casalpusterlengo sul più cinque.

Alla ripresa Sant Roos realizza 5 punti e costringe coach Lino Lardo a chiamare time-out. Conti realizza da sotto un canestro molto importante, ma risponde il giovane Vencato che porta Casalpusterlengo sul più nove. Lardo cerca di accelerare la partita mettendo in campo contemporaneamente la coppia play Meini-Bossi. Festival di bombe: inizia Bossi, risponde Ricci e riprende Meini. Zanchi chiama time-out sul più otto (36’). Baldassarre sblocca la partita dopo due minuti realizzando un canestro da sotto. Ricci segna da tre, ma risponde Legion con un canestro da due. Lino Lardo chiama nuovamente time-out (39’ 67-61). Young realizza 4 punti, portando i sui sul più dieci. L’ultimo minuto serve solo per scorrere gli amari titoli di coda e al punteggio.

SHARE