Concluse con successo le manifestazioni natalizie alle Isole Egadi

65

Positivo, alle Isole Egadi, il bilancio delle manifestazioni natalizie e di fine anno, avviate il 7 dicembre e concluse ieri, 6 gennaio, con l’organizzazione sinergica dell’Amministrazione Comunale, delle parrocchie, delle associazioni e del centro di aggregazione sociale, le cui iniziative sono riuscite a coinvolgere, ancora una volta, adulti e bambini.

In chiusura del lungo calendario di appuntamenti, si sono svolti a Favignana, il 5 gennaio e il 6 gennaio, rispettivamente il Corteo dei Re Magi, avviatosi da Piazza Sant’Anna alle 17.45 per dirigersi verso Piazza Madrice, dove il gruppo raffigurante la Sacra Famiglia ha ricevuto i doni dei Re Magi, con i bambini del catechismo in abiti da pastorelli che hanno offerto i loro doni alla parrocchia, e l’animazione del Corteo con musiche natalizie da parte dei bambini della scuola di musica “Giulia Bevilacqua”, e con la Befana, arrivata all’Oratorio, alle 15, per consegnare le calze piene di caramelle ai bambini dell’isola. A seguire animazione, balli e giochi di gruppo.

Anche a Marettimo nel pomeriggio del 5 gennaio, sono arrivati i Re Magi.  La sfilata è partita in processione dall’Oratorio parrocchiale, ha attraversato le stradine del paese fino allo Scalo Vecchio per arrivare in chiesa dove ad attenderli c’erano le Sacre figure del  presepe con Gesù Bambino, Maria e Giuseppe, e il momento della deposizione di oro, incenso e mirra. A celebrare la Santa Messa è stato Don Giuseppe Pinella, parroco di Marettimo. L’iniziativa è stata curata dalla parrocchia Maria Santissima delle Grazie.

<Il buon risultato delle manifestazioni natalizie – dice il sindaco, Giuseppe Pagoto – e la grande partecipazione al Capodanno, conferma il trend positivo che abbiamo registrato con le altre manifestazioni, sia culturali che legate alla tradizione del territorio. Siamo soddisfatti della numerosa ed entusiasta, come sempre, partecipazione dei giovani delle Isole, che con il loro impegno sono riusciti ad animare anche le giornate caratterizzate maggiormente dal maltempo>.

SHARE