Trapani, aggressioni al centro storico. Individuati e denunciati tre minorenni

83

La Polizia di Stato, nell’ambito dell’intensificazione dei servizi ordinari e straordinari di controllo del territorio svolti nel centro storico trapanese ha individuato e denunciato tre minori ritenuti responsabili di un’aggressione perpetrata ai danni di un coetaneo.
La vicenda rientra tra quegli episodi di bullismo che, nell’ultimo periodo, si sono verificati tra le vie del centro storico.
I tre minori, già conosciuti dalle forze dell’ordine per i numerosi precedenti penali, hanno avvicinato, nei pressi della via Garibaldi, l’ignara vittima con una banale scusa per poi scagliarsi, senza apparente motivo, verso quest’ultima colpendola con pugni e schiaffi al viso.
Il tempestivo intervento di una pattuglia moto montata ha consentito di avvisare tempestivamente personale del 118 per le immediate cure al giovane nonché di diramare immediatamente le descrizioni psicosomatiche dei tre minorenni.
Contestualmente le altre pattuglie operanti nella zona del centro storico hanno cinturato i diversi ingressi con posti di controllo e con l’ausilio di pattuglie appiedate.
Il dispositivo realizzato ha, di fatto, consentito di individuare i tre aggressori e di denunciarli alla competente Autorità Giudiziaria.
Sono in corso ulteriori accertamenti per verificare se gli altri episodi di bullismo che hanno interessato il Capoluogo, possano essere ascrivibili agli stessi minori denunciati.

Nell’ultimo periodo, intensi sono stati i controlli delle forze dell’ordine: sono stati realizzati ben 10 CIT (Controllo Integrato del Territorio) con l’ausilio di pattuglie moto montate in servizio di antirapina e di equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine di Palermo che hanno portato all’arresto di 4 persone e al sequesto di 20 autovetture e motocicli. 10 le persone denunciate a vario titolo.

SHARE