MAZARA, al via il restauro di quattro tele dell’Ex convento di S. Caterina

136

A Mazara del Vallo, nell’antica chiesa di Santa Caterina a Mazara del Vallo, lunedì (12 gennaio) alle ore 17, sarà presentato l’avvio del restauro di quattro tele appartenenti all’ex convento annesso alla chiesa, il cui risanamento sarà curato dal laboratorio della Soprintendenza ai beni culturali di Trapani, con la perizia di Tommaso Guastella. Le tele, di grande modulo, raffigurano: “Il matrimonio mistico di Santa Caterina”, “Santa Caterina e l’eremita”, “La disputa di Santa Caterina con i sapienti pagani”, datate tra i secoli XVII e XVIII e “L’Immacolata con Sant’Agnese e giovinette” del secolo XIX. L’iniziativa è promossa dal gruppo adoratori del Ss. Sacramento a S. Caterina, coordinato da Marco Tumbiolo con Nicasio Bertuglia, con il supporto scientifico del Museo diocesano di Mazara del Vallo.[su_spacer size=”30″]

« Lo scopo dell’evento è sensibilizzare la città ad una raccolta fondi che supporti il recupero di opere d’arte di valore, la cui rilevanza non si esaurisce nella testimonianza del culto, ma è parte integrante della storia, e della storia dell’arte sacra,  del nostro territorio» spiegano il gruppo adoratori che promuovono il restauro. Alla presentazione del laboratorio saranno presenti il Vescovo, il soprintendente ai beni culturali Paolo Misuraca, Anna Occhipinti e la direttrice del Museo diocesano Francesca Paola Massara. Marco Tumbiolo e Nicasio Bertuglia illustreranno tempi e modalità del sostegno al restauro. Concluderà la Superiora della Comunità delle Suore Oblate al Divino Amore in Santa Caterina, con un appello a tutti coloro che hanno a cuore la salvaguardia del patrimonio della città di Mazara del Vallo.

SHARE