Castelvetrano, piantumati i melograni della Legalità

73

Il Sindaco della città di Castelvetrano Selinunte, Avv. Felice Errante, insieme ad una nutrita presenza di studenti della Scuola secondaria di 1 grado Vito Pappalardo, ha  partecipato alla piantumazione dei melograni della legalità, che si è tenuta nell’area che si trova alle spalle dell’istituto, dove insiste anche un campetto di calcio. Alla presenza del dirigente scolastico Maria Rosa Barone e di numerosi docenti anche il giovane imprenditore castelvetranese Vincenzo Italia,  che ha deciso di donare degli alberi di melograno alla città, ed ha voluto formulare un augurio ed un incoraggiamento agli studenti invogliandoli  a credere con tutte le loro forze nei propri sogni ed a lottare per far si che possano realizzarsi. Anche la Dirigente ed il primo cittadino hanno avuto parole di elogio per il gesto del giovane imprenditore.[su_spacer]

“ Enzo Italia è un giovane caparbio e capace che ha saputo inventarsi un’attività e che nonostante abbia subito una grave ingiustizia ha  deciso di rimboccarsi le maniche e ripartire ed oggi merita tutto il nostro rispetto- ha detto Errante- la piantumazione di questi alberi di melograno che arrivano da Israele ha oggi un valore simbolico particolarmente importante per la nostra comunità tutta. Auspichiamo che i giovani studenti possano  curare  queste piante per far si che questo prezioso baluardo di legalità possa crescere con sempre maggiore vigore”.

Italia è un giovane imprenditore che due anni fa subì un grave attentato con il taglio di circa 600 piante di melograni, in un terreno di contrada Bresciana, che gli provocò un danno particolarmente ingente. Oltre alla solidarietà della città e delle associazioni antimafia, Italia ricevette anche un sostegno economico dall’Amministrazione, e con grande caparbietà è riuscito a rimettere in piedi un attività che ha iniziato anche ad esportare i propri prodotti, fornendo la miglior risposta possibile all’arroganza criminale che avrebbe voluto metterlo in ginocchio.

SHARE