“Un giorno per la nostra città”, domani il Trapani Calcio incontra gli atleti paralimpici

106

“La disabilità e le barriere architettoniche” è il tema dell’iniziativa del mese di gennaio nell’ambito del programma “Un giorno per la nostra Città”, promosso dalla Lega Serie B assieme alle 22 Società che partecipano al campionato.
Il Trapani Calcio ha organizzato per mercoledì 21 gennaio, a partire dalle 10, un incontro tra i giocatori della Prima Squadra, gli atleti del Comitato Paralimpico e le scuole di Trapani ed Erice. L’incontro si terrà presso la palestra comunale “Pino Cardella” di Erice, messa a disposizione dal Comune di Erice.[su_spacer]
Nel corso della manifestazione gli atleti paralimpici si esibiranno nelle loro discipline sportive. Saranno presenti il Commissario Regionale del Comitato Paralimpico Roberta Cascio ed i suoi collaboratori, tra cui il professore Gaspare Ganci (referente scuola regionale) e la professoressa Ada Cipolla (referente scuola provinciale di Palermo), Giuseppe Tallarita (collaboratore del Comitato Paralimpico Trapani), il Sindaco di Erice Giacomo Tranchida, l’Assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Erice Daniela Toscano, il Responsabile dell’Ufficio Pubblica Istruzione del Comune di Erice Michele Scandariato.[su_spacer]
Gli atleti paralimpici che parteciperanno all’incontro sono Veronica Floreno e Nino Lisotta (tiro con l’arco), accompagnati dai due tecnici della Nazionale; gli atleti di calcio A 5 e tennis da tavolo di Marsala accompagnati dal prof.Antonino Alagna; Gaspare Maielli che accompagna altri atleti di tennis tavolo; Fausto Firreri con la sua squadra per il basket in carrozzina; Enzo Morghese per la scherma; Giusy Barraco atltea paralimpica nuoto; Guglielmo Fuchsova, commissario tecnico della Nazionale Italiana Para-Archery, nonché allenatore della squadra maschile nazionale.[su_spacer]
Le scuole di Trapani ed Erice presenti sono l’Istituto Comprensivo Collodi Sturzo di Trapani, l’Istituto Comprensivo Eugenio Pertini di Trapani, il IV Circolo Didattico Guglielmo Marconi di Trapani, l’Istituto Comprensivo Livio Bassi-Simone Catalano di Trapani, la scuola media Antonino De Stefano di Erice (di cui sarà presente l’intera classe a indirizzo sportivo, prima nella provincia di Trapani per la quale la Ustica Lines ha dato il suo contributo), la scuola elementare Giovanni Pascoli di Erice, l’Istituto Comprensivo Giuseppe Mazzini di Erice, l’Istituto Comprensivo G. Pagoto di Erice.

SHARE