Distribuzione idrica, gli impianti di Bresciana sotto attacco

117

Non solo un fulmine abbattutosi settimana scorsa su uno dei pozzi mettendolo fuori uso; non solo l’ennesimo furto di cavi elettrici del fine settimana che ha compromesso l’impianto di rilancio che dà la spinta all’acqua per arrivare al serbatoio di San Giovannello, ma anche una importante rottura alla condotta principale. [su_spacer]
Queste le cause che sin da domani determineranno una carente distribuzione in tutto il territorio comunale, per rimuovere le quali il personale del Servizio acquedotti sin dalle prime luci dell’alba è al lavoro per ridurre i disagi della popolazione. Già un primo intervento di ripristino sarà completato nella giornata odierna mentre domenica interverrà una ditta specializzata per riparare la rottura alla condotta.  L’emergenza ha imposto l’acquisto di un certo quantitativo di acqua dalla società Siciliacque che gestisce il dissalatore e che integrerà i limitati quantitativi disponibili.
Il Comune di Trapani invita la cittadinanza a ridurre al minimo i consumi idrici per non aggravare la situazione di crisi.

SHARE