La città di Marsala festeggia un’altra centenaria

102

Un’altra “nonnina” marsalese, in questo inizio di 2015, ha tagliato il traguardo del secolo di vita. E’ Varvara Rallo, vedova Orticelli, ex sarta e per tutti più semplicemente “nonna Barbara”, nata a Mazara nell’ormai lontano 23 gennaio 1915 e da oltre settanta anni residente a Marsala dopo avere sposato, appunto, Giuseppe Orticelli, impiegato Enel, deceduto da parecchio tempo. Scomparsa, invece, da qualche anno la figliola della nonnina che, tra l’altro, ha ancora in vita due sorelle “minori”, entrambe ultranovantenni e la nipote Giuseppina Gerardi, l’unica parente presente ieri alla festicciola organizzata nella sua abitazione di Via San Giovanni Bosco, 72.[su_spacer]

A fare gli onori di casa – oltre alle badanti che si prendono cura giorno e notte dell’anziana signora, che gode di buona salute e “ama gli inviti a pranzo fuori casa” – l’avvocato Gianfranco Zarzana, nominato dal presidente del Tribunale amministratore di sostegno della “nonnina” e il medico curante dottor Severino Balsamo, che s’è compiaciuto, assieme a tutti i presenti, per le condizioni di salute in cui Varvara Rallo è giunta al prestigioso traguardo.

Come sempre, l’Amministrazione Comunale ha fatto pervenire alla neo nonnina una targa-ricordo che, su delega del commissario straordinario Giovanni Bologna, impossibilitato a presenziare per impegni in Regione, le è stata consegnata da Giancarlo Marino, dell’Ufficio di Staff del Comune.

SHARE