Scogliera distrutta Macari, Osservatorio per la Legalità e Co.Di.Ci. si costituiranno parte civile

121

 

L’Associazione l’Osservatorio per la Legalità e Co.Di.Ci. – Centro per i Diritto del Cittadino si costituiranno parte civile nel processo a  carico dei responsabili che sarebbero già stati individuati da parte delle Forze dell’Ordine, per i danni incalcolabili causati sulla scogliera della frazione di Macari – S.Vito Lo Capo.[su_spacer]

“Tramite l’Avv. Filippo Spanò depositeremo presso la Procura della Repubblica di Trapani, una memoria che possa consentire di individuare tutte le ipotesi di reato a carico degli indagati” – dichiara l’Avv. Vincenzo Maltese, Presidente dell’Osservatorio per la Legalità e delegato provinciale per Co.Di.Ci. Sicilia.[su_spacer]

“Come associazione che tutela gli interessi collettivi, abbiamo anche interpellato alcuni geologi, secondo i quali la scogliera non tornerà mai più come prima e i danni sarebbero incalcolabili. Auspichiamo pertanto che la Giustizia faccia presto il proprio corso e che i responsabili siano sanzionati con una pena commisurata alle scelleratezze perpetrate sulla splendida costa di S.Vito Lo Capo” – conclude il legale.

SHARE