Il Liceo Scientifico “Pietro Ruggieri” ricorda la tragedia della Shoah con varie attività

79

Diverse, ieri, le attività che il Liceo Scientifico “Ruggieri” ha realizzato in occasione della Giornata della memoria.Tutte le prime classi, in aula magna, hanno ricordato l’immane tragedia della Shoah attraverso un documentario su Auschwitz, campo di concentramento diventato simbolo dello sterminio perchè concepito e realizzato come “fabbrica di morte”. Durante la visione, alcuni alunni hanno recitato poesie e letto testimonianze sullo sfondo delle immagini e delle musiche del documentario, la cui visione è stata preceduta da una breve introduzione storica curata dalla professoressa Perricone, che si è soffermata sulle ragioni che hanno portato alla Shoah e sulle modalità attraverso le quali si è realizzata.[su_spacer]

Preziosa la collaborazione del professor. Caime, che ha messo a disposizione materiale di ricerca e curato la scenografia.[su_spacer]

shoah 5Gli alunni delle classi V^A e V^F, accompagnati dalle professoresse Ingrassia e Perricone, hanno partecipato invece al Complesso monumentale San Pietro ad un incontro-dibattito sulla Shoah organizzato dal Comune. Momenti di atroce passato sono stati rivissuti attraverso le parole delle dottoresse  Eleonora Milazzo e Francesca Angileri. Particolarmente interessante la relazione della professoressa Ingrassia, che ha trattato la tematica dal punto di vista storico-filosofico e introdotto alla visione di un documentario su Auschwitz, in modo appassionato e competente. Lì gli alunni Mario Errera, Chiara Giarrizzo e Federico Spadaro hanno riportato testimonianze documentate e letto alcune poesie particolarmente toccanti, commentando ed esprimendo le loro emozionate considerazioni. Non sono mancati momenti di riflessione in tutte le altre classi, che, sollecitate dagli insegnanti, hanno affrontato il tema della Shoah secondo modalità diversificate: lettura di testimonianze e documenti o visione di film e documentari.

 

SHARE