Bancari in sciopero, la Uilca Trapani domani al sit-in dei lavoratori

96

Una delegazione della Uilca Trapani (Unione Italiana Lavoratori Credito Esattorie e Assicurazioni) domani, 30 gennaio,  sarà a Palermo per partecipare allo sciopero nazionale di categoria proclamato unitariamente da Dircredito, Fisac-Cgil, Fiba-Cisl, Uilca Uil, Fabi, Sinfub, Ugl Credito e Unisin, per manifestare contro la decisione unilaterale dell’ABI (Associazione Bancaria Italiana)  di disdettare e di disapplicare, a partire dal prossimo 1° aprile, i contratti collettivi di lavoro.[su_spacer]

volantinoLa manifestazione prevede il sit-in dei lavoratori alle 9,30 a Piazza Verdi, davanti al Teatro Massimo, e alle 11 il comizio al quale interverrà il Segretario generale della Uilca Massimo Masi.[su_spacer]

“Abbiamo deciso di aderire allo sciopero – afferma Laura Pellegrino, segretario generale Uilca Trapani – per sostenere il diritto della categoria a rinnovare il proprio Contratto collettivo nazionale di lavoro, unico strumento in grado di garantire economicamente e socialmente la categoria e salvaguardare l’occupazione”.

SHARE