In giro per la città, con un “arsenale” di armi bianche

134

Lunedì scorso durante un pattugliamento delle vie principali del centro storico di Castelvetrano, il personale dell’Ufficio Volanti notava un soggetto aggirarsi con fare sospetto e decideva si procedere ad un controllo.

L’uomo F.P. di 40 anni, residente a Castelvetrano, è stato trovato in possesso di un bastone in metallo rivestito in plastica del quale non è riuscito a fornire alcuna giustificazione.[su_spacer]

armi biancheGli Agenti hanno dunque avviato la perquisizione del soggetto, rinvenendo un tondino di ferro nascosto all’interno di una manica del giubbotto, mentre all’interno del bagagliaio dell’autovettura, parcheggiata nelle vicinanze, è stato trovato un vero e proprio arsenale.

Circa 20 Armi bianche, tra cui altri tubi in metallo, alcune catene in ferro, un martello, un’ascia con manico in legno, un coltello, una sega in metallo, una falce e due accette, tutti arnesi che venivano immediatamente posti sotto sequestro.[su_spacer]

All’esito del controllo il soggetto veniva accompagnato in Ufficio per gli adempimenti di rito e deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria per il reato di porto, senza giustificato motivo, di armi od oggetti atti ad offendere.

SHARE