Trapani, proseguono le indagini sulla morte del clochard

119

Proseguono le indagini sulla morte del clochard trapanese, travolto e ucciso sull’autostrada A29 nella notte tra lunedì e martedì. Giuseppe Miceli, conosciuto da tutti come “Figghio mio”, era solito girovagare in stato di ebbrezza al centro storico di Trapani e non si allontanava mai da quella zona. La polizia stradale sta indagando per ricostruire le ultime ore di vita dell’uomo,  e capire come possa aver raggiunto, a piedi, l’autostrada. L’ipotesi più accreditata è che qualcuno lo abbia accompagnato ed abbandonato sul ciglio della strada.

SHARE