Consiglio comunale Marsala, approvati cinque atti deliberativi

87

Dopo la seduta di mercoledì sera interamente dedicata al conferimento del titolo di “Ambasciatore della città di Marsala nel Mondo” al cantante marsalese Ignazio Boschetto, vincitore col  trio “il Volo” della 65^ edizione del Festival di Sanremo, è tornato a riunirsi giovedì pomeriggio, in seduta di prosecuzione,  il Consiglio Comunale di Marsala. Cinque gli atti deliberativi approvati, tutti con votazione all’unanimità dei presenti  e cioè: la sostituzione dell’ormai ex consigliere Michele De Maria con Vito Rallo nel ruolo di componente della Commissione Consiliare Permanente per il funzionamento del Consiglio Comunale; la proroga al 31 marzo della scadenza della TOSAP permanente e dell’Imposta di Pubblicità per l’anno 2015; e il riconoscimento di tre debiti fuori bilancio contrassegnati dai punti 12, 13 e 14 all’ordine del giorno.[su_spacer]

Nel corso della seduta, approvato anche all’unanimità l’atto di indirizzo rivolto al Commissario Straordinario dottor Giovanni Bologna presentato dal consigliere Arturo Galfano e da altri 12 consiglieri avente ad oggetto “Salviamo gli Arazzi Fiamminghi” di Marsala che, com’è noto, per mancanza di risorse finanziarie che non consentono nemmeno il pagamento dello stipendio all’unico impiegato, rischiano di essere spostati da Marsala per essere trasferiti al Museo Diocesano di Mazara.[su_spacer]

Affrontati, infine, nel corso delle immancabili comunicazioni di inizio e fine lavori,  gli argomenti della ventilata soppressione del Reparto di Oculistica all’Ospedale di Contrada Cardilla; la necessità di portare in una delle prossime sedute in aula il Piano Regolatore Generale (presidente Vincenzo Sturiano) ed ancora l’”Emergenza Fiume Sossio” dopo le abbondanti piogge dell’ultimo mese (consigliere Rosanna Genna”). Sulla ventilata soppressione del reparto di Oculistica a far data da dicembre 2016 come previsto dal nuovo Piano Sanitario Regionale, è intervenuto, in particolare, il Consigliere Vito Rallo che l’ha definita una cosa gravissima che va ulteriormente a penalizzare l’ospedale marsalese e tutti i marsalesi. Dopo tutta una serie di interventi sull’argomento dei consiglieri Giuseppe Carnese, Giuseppe Fazzino, Luigia Ingrassia, Gregorio Saladino ed Eleonora Milazzo, il neo consigliere Vito Rallo ha preannunciato la presentazione di una mozione volta a stigmatizzare le scelte di previsione del Piano Sanitario Regionale e, nello stesso tempo, sensibilizzare l’ASP provinciale, la Commissione Sanitaria Regionale e l’assessore Borsellino, affinché vengano riviste le scelte intraprese che penalizzano l’Ospedale di Cardilla.[su_spacer]

Il Consiglio Comunale tornerà a riunirsi adesso lunedì pomeriggio alle 17.00.

SHARE