Dattilo Noir, Manuguerra a Tvio: “Professionalità e passione per un obiettivo comune”

188

Il punto conquistato al Comunale di Cornino nel derby contro la Riviera, i segreti della grande famiglia del Dattilo Noir, l’attuale posizione con i biancoverdi di mister Formisano e il prossimo turno di campionato, proibitivo, contro il Marsala 1912 capolista del Girone A di Eccellenza. Questi gli argomenti trattati da Giuseppe Manuguerra, centrocampista del Dattilo Noir, nell’intervista rilasciata ai microfoni di Tvio. “Io sono arrivato a dicembre a Dattilo. Attualmente giudico la stagione molto positiva per una neo promossa. Il campionato è molto difficile e competitivo, il lavoro svolto dal mister Formisano e dalla società è più che buono. Mischiando la professionalità e la passione messa a disposizione della squadra si possono ottenere grandi risultati. E tutti noi stiamo cercando in tutte le maniere di ripagare gli sforzi fatti dalla società scendendo in campo e dando tutto partita per partita“. Manuguerra, inoltre, si sofferma sullo spirito del gruppo allenato da Formisano: “Non c’è un segreto in questo gruppo, c’è il mix giusto di spirito di sacrificio, passione, voglia di fare bene, lavorare sodo, mettersi sempre a disposizione del compagno, lottare su ogni pallone e crederci sempre fino alla fine senza mai mollare. Il gruppo è molto unito.

manuguerra A Dattilo ho trovato una grande famiglia“. Sul pareggio rimediato a Cornino contro la Riviera di Firicano, il calciatore sottolinea: “A Cornino sapevamo di incontrare una squadra molto forte in tutti i reparti e con un grande allenatore. Naturalmente noi scendiamo in campo ogni domenica per giocarci la nostra partita e per fare bottino pieno e conquistare al più presto i punti preziosi per raggiungere il nostro obiettivo comune, la salvezza. Quello di domenica è un punto guadagnato contro un’ottima squadra. Come mi trovo qui? Sono passati tre mesi da quando sono arrivato a Dattilo e devo dire che mi sono inserito molto bene.[su_spacer]

Questo perché ho trovato uno spogliatoio unito, fatto da bravissimi ragazzi, molto seri e sempre pronti a darti il consiglio giusto al momento giusto. Ho trovato un grande allenatore che sa darti le giuste motivazioni e che insegna calcio. Faccio anche i complimenti per il lavoro svolto dalla società, al presidente e a tutti i dirigenti per la loro professionalità e per tutto quello che mettono a disposizione dei calciatori. A mio avviso qui c’è una delle società più serie della categoria“. Infine una battuta sul prossimo turno che vedrà Manuguerra e compagni impegnati nel match difficile contro il Marsala di Pergolizzi, la corazzata e capolista del girone: “Il prossimo turno ci vedrà di fronte alla squadra senza dubbio più forte del campionato che cercherà di vincere a tutti i costi e consolidare la vittoria del campionato con qualche giornata di anticipo. Noi non abbiamo paura di nessuno. In settimana lavoreremo per preparare la partita nel migliore dei modi. Giochiamo in casa e questo fattore ci riserva un pizzico di vantaggio. Sicuramente il Marsala troverà una squadra con la fame di punti e la voglia di vincere. Per loro non sarà di certo una passeggiata”.

SHARE