Amp Egadi, riparte il servizio invernale di supporto alla sorveglianza in mare

144

Anche quest’anno il Comune di Favignana, in qualità di Ente gestore dell’Area Marina Protetta “Isole Egadi”, ha attivato il servizio invernale di supporto alla sorveglianza e alla prevenzione in mare, per coadiuvare  la Capitaneria di Porto e  le  altre Forze dell’Ordine nelle attività di presidio e pattugliamento.
L’equipaggio, composto dal personale  dell’Area marina protetta,  svolgerà  il  servizio di prevenzione e controllo  su tutte le Isole dell’arcipelago,  a bordo della pilotina dell’AMP, durante tutto il corso dell’anno. Il compito principale sarà il controllo delle autorizzazioni rilasciate dall’AMP riguardanti soprattutto pesca sportiva, pesca professionale e ancoraggio.[su_spacer]

L’attività fungerà anche da deterrente alla pesca di frodo  e altri comportamenti vietati, tramite  pattugliamento e puntuali  segnalazioni alle  Autorità  competenti. Il servizio  garantirà  anche  il recupero di oggetti galleggianti e rifiuti  rinvenuti in mare  e  la
segnalazione di avvistamenti  di specie  protette, quali cetacei, tartarughe, squali,  e specie aliene.
Al fine di assicurare la massima efficacia delle uscite, saranno  variati continuamente  gli orari e le giornate in cui si effettuerà l’attività di prevenzione e supporto alla sorveglianza.[su_spacer]

“Anche nei periodi lontani dalla nostra lunga estate – ha dichiarato il Presidente dell’AMP e Sindaco di Favignana, Giuseppe Pagoto  -, quando le coste e  il mare si spopolano dei turisti e può risultare più facile perpetrare abusi e commettere violazioni,  noi continuiamo a presidiare il territorio  marittimo,  esercitando  una  presenza discreta e  al servizio dei cittadini, con i mezzi dell’Area marina protetta. L’esperienza positiva degli scorsi anni ed i buoni risultati raggiunti, con una riduzione degli abusi, ci inducono a proseguire in questa attività”.

SHARE