Episodi di microcriminalità ad Erice, Spagnolo ” Occorrono delle punizioni esemplari per chi mina la libertà altrui”

113

Il consigliere Spagnolo, a seguito dei numerosi episodi di microcriminalità accaduti nei mesi scorsi e che continuano a verificarsi, chiede all’Amministrazione comunale di Erice l’installazione del sistema di videosorveglianza in Piazza Pertini, oltre all’incremento dei controlli di Polizia Municipale.
Da alcuni mesi, infatti, molti cittadini lamentano la presenza di un gruppo di ragazzi che compiono atti di vandalismo minacciando i passanti e creando danni alle vetture e al parco giochi per bambini oltre che alla rottura di finestre delle civili abitazioni con il lancio di pietre.[su_spacer]
“Essendo una delle priorità di questa Amministrazione comunale, quella di incrementare su tutto il territorio le aree giochi destinate ai bambini, credo sia ancora più prioritario rendere sicure tali aree effettuando controlli frequenti, soprattutto nelle ore post meridiane, ore nelle quali entrano in azione questo gruppo di vandali ma soprattutto ore nelle quali i genitori si recano con i propri figli nelle zone destinate ai giochi per bambini” -dichiara il consigliere.
“Occorrono delle punizioni esemplari per chi mina la libertà altrui e per chi non ha rispetto del bene ‘comune’ perché tutto ciò ricade sui cittadini contribuenti”.
Non ultimo l’episodio di vandalismo che si è verificato all’interno del “giardino degli aromi” insistente sul territorio comunale di Erice ma di proprietà dell’ex Provincia; per tale motivo il consigliere chiede di allertare il Prefetto affinché i controlli sul territorio vengano effettuati anche da parte delle Forze dell’Ordine.
Il movimento Cives, si renderà parte attiva qualora ci sia la necessità di intervenire con delle ronde di cittadini che, con la loro presenza, cercheranno di arginare questi episodi che iniziano a diventare un problema di ordine pubblico da non sottovalutare.

SHARE