I lavoratori del pubblico impiego al voto il 3 – 4 e 5 marzo per i rinnovo delle Rsu

85

“Determinazione, concretezza, innovazione e coerenza sono i valori che guidano i candidati Uil nella difesa dei diritti dei lavoratori del pubblico impiego”. Sono oltre 400 i candidati della Uil Trapani alle elezioni per il rinnovo delle Rsu, le Rappresentanze sindacali unitarie, che si svolgeranno dal 3 al 5 marzo prossimi.Per la Uil Scuola, guidata dal segretario generale Giuseppe Termini, ci sono complessivamente 234 candidati, con liste in tutte le 78 scuole del Trapanese. Gli addetti del comparto aventi diritto al voto sono circa 9 mila.[su_spacer]

Per la Uil Fpl (Federazione Potere Locali) il segretario generale Giorgio Macaddino ha presentato liste in quasi tutti gli enti locali, comuni e ex Provincia, e strutture ospedaliere, per un totale di  123 candidati.

Per il settore della Uil Pubblica amministrazione, rappresentata dal segretario generale Gioacchino Veneziano, sono state presentate 19 liste nei 21 uffici dell’amministrazione dello Stato e degli enti pubblici non economici. I candidati Uilpa sono 40 sui 1440 aventi diritto al voto.Per la categoria Uil Rua, infine, vi sono 8 candidati, 4 del Conservatorio, di cui è responsabile Paolo Morana, e 4 del comparto ricerca, di cui è responsabile Giuseppe Sinacori.[su_spacer]

“La presentazione di un numero maggiore di liste rispetto alla passata competizione – afferma Eugenio Tumbarello, segretario generale Uil Trapani – mi fa sperare nel fatto che la Uil possa esigere il giusto riconoscimento di un impegno serio e costante profuso negli anni oltre le passate elezioni. La nostra presenza nei luoghi di lavoro, già apprezzata e di forte vicinanza con i lavoratori, sono convinto si rafforzerà grazie alla disponibilità delle tante donne e dei tanti uomini che hanno scelto la Uil. I nostri candidati sono la nostra forza”.

SHARE