Il deputato questore Ruggirello accoglie Il Volo a Palazzo dei Normanni

93

Credere nei giovani e nel loro talento e sostenerli sin dai loro primi passi. È questo il messaggio più importante emerso durante la mattinata di festa a Palazzo dei Normanni a Palermo, in occasione della cerimonia organizzata dal Deputato Questore, delegato dall’Ars, Paolo Ruggirello, per celebrare il successo dei tre cantanti de Il Volo e di Giovanni Caccamo, il vincitore delle giovani promesse di Sanremo, oggi assente per impegni di lavoro. È passato meno di un anno dalla loro prima visita all’Ars, quando l’Onorevole Ruggirello li aveva accolti per la presentazione del loro concerto a Taormina, prima tappa italiana. In pochi mesi il grande successo ottenuto ha consentito di portare in alto il nome della Sicilia, in particolare, grazie a Ignazio Boschetto di Marsala e Piero Barone di Naro.

Presenti, oggi, in sala Gialla, anche i rappresentanti delle amministrazioni locali della città di origine dei tre cantanti, che hanno espresso il grande orgoglio e l’emozione di poterli sostenere.Gli assessori regionali Antonio Caleca e Clio Li Calzi hanno evidenziato l’importanza del loro ruolo, oltre che artistico anche culturale, in quanto espressione della Sicilia, una terra capace di saper far parlare bene di sé. Per loro una bottiglia di un pregiato olio siciliano e l’invito ad essere parte della squadra che lavora per il riconoscimento dei siti Unesco.Dopo un breve dibattito con il pubblico, a conclusione, Ignazio Boschetto, Piero Barone e Gianluca Ginoble hanno intonato il ritornello del brano che li ha decretati vincitori di Sanremo 2015. Nei prossimi giorni concluderanno la presentazione del loro album in Sicilia e voleranno alla volta degli Emirati, in attesa della loro prossima partecipazione all’Eurovision.

SHARE