Salemi, Galluzzo: “Ci aspettano 5 finali. Contro il Ligny sfortunati. Il mio futuro…”

110

Viaggio nel cuore del Belice per Tvio con l’obiettivo di analizzare il campionato del Salemi Calcio, formazione che milita nel Girone A del torneo di Promozione e che si ritrova in piena corsa per la salvezza a cinque giornate dal game over per quanto concerne la stagione regolare. Uno dei calciatori di riferimento, giunto a Salemi nel mercato di riparazione, è il bomber, ex Alcamo, Pasquale Galluzzo, un giocatore di categorie superiori prestato alla Promozione. Nell’intervista che ha rilasciato ai nostri microfoni, Galluzzo si è espresso così: “Io ho firmato per il Salemi anche se avevo tante altre richieste, alcune dall’Eccellenza. Il Presidente è un mio carissimo amico e – precisa – mi ha chiesto una mano d’aiuto per questa stagione. Così ho deciso di sposare la causa dei giallorossi. Il mio futuro? Non si può mai sapere nella vita, ma probabilmente tornerò in Eccellenza. Credo in un ritorno alla base perché la Promozione è una categoria che non mi appartiene“. Sulla stagione in corso e sul prossimo turno col Città di Carini, il calciatore aggiunge: “Ci stiamo preparando bene per la prossima partita, uno scontro diretto. Noi ci crediamo nella salvezza senza passare dai play-out. Affronteremo queste ultime gare come se fossere cinque finali. Poi se arriveranno i play-out vorrà dire che ci siamo meritati questo. Ligny? Siamo stai sfortunatissimi. Abbiamo preso due calci di rigore. L’ultimo lo abbiamo preso al novantacinquesimo e lo abbiamo sbagliato. L’ho preso io, poi sono uscito per una botta alla tibia e non ho potuto tirare“. Infine una battuta sulla sua ex squadra. L’Alcamo nella passata stagione con Galluzzo titolare ha sfiorato il salto in Serie D e adesso lotta per evitare la retrocessione: “Lo scorso anno siamo stati ad un passo dalla Serie D. Adesso mi dispiace. Con la squadra che si ritrovano non meritano assolutamente questa classifica. Hanno una buona squadra con molti elementi della stagione precedente. Io ho avuto l’opportunità di tornarci, ma non sono stato convinto da alcune situazioni. Tuttavia penso che si salveranno e si terranno stretta la categoria”.

SHARE