Il Comandante Carmine De Pascale incontra il 6° Reggimento Bersaglieri di Trapani

130

Il Comandante del 2° Comando delle Forze di difesa, Generale di Corpo D’Armata Carmine De Pascale ha trascorso la mattinata di ieri nella città di Trapani dove è stato ricevuto dal Prefetto Dr. Leopoldo Falco con il quale si è soffermato a discutere sul supporto che i bersaglieri del 6° Reggimento forniscono nell’ambito dell’operazione strade sicure. Un impegno importante che contribuisce a fornire ai cittadini la percezione di sicurezza e di presenza dello Stato. Parole di plauso per i militari dell’Aosta anche dalla direttrice del Centro identificazione ed espulsione di Milo, D.ssa Maria Concetta Papa della cooperativa “Badia Grande”, dove i militari dell’Esercito supportano le forze di polizia nell’attività di sorveglianza del centro.[su_spacer]

 La visita si è poi conclusa alla caserma “L. Giannettino”, sede del 6° Reggimento Bersaglieri, dove il Generale De Pascale ha espresso al Colonnello Antonino Poma, Comandante del reggimento, parole di gratitudine per il lavoro svolto ed i risultati conseguiti invitandolo a sempre maggiori successi. Nel corso della visita il Generale De Pascale è stato accompagnato dal Comandante dell’Aosta, Generale Marco Tuzzolino, e dal comandante del Raggruppamento strade sicure della Sicilia Occidentale, Col. Fausto Antonio Ricchetti. La Brigata Aosta è presente nell’ambito dell’operazione strade sicure su tutto il territorio siciliano e calabrese in un settore compreso tra l’isola di Lampedusa e la città di Crotone.

SHARE