Juvenilia, mister Di Bartolo: “Primo posto? La matematica non ci esclude. Prater…”

74

Reduce da una brutta battuta d’arresto a Cinisi nel match della diciottesima giornata del girone A di Seconda Categoria (maturata anche a causa delle condizioni del terreno di gioco), la Juvenilia rimane in corsa per la promozione in Prima Categoria. La formazione di Enzo Di Bartolo si trova attualmente al terzo posto con trentasei punti all’attivo, meno quattro dalla vetta occupata attualmente da Balestrate e Cinque Torri. Il prossimo turno vedrà l’interessante match contro il Prater, formazione che ha messo in difficoltà il Cinque Torri e battuto il Custonaci nel turno precedente. Tvio ha intervistato l’allenatore Di Bartolo:

Come vi state preparando a questa insidiosa sfida casalinga con il Prater?

Come ogni settimana. Cerchiamo di prepararci al meglio sia sul piano atletico che su quello tattico. I ragazzi, anche se dilettanti, si impegnano al massimo e cercano di mettere in atto quello che si è preparato durante la settimana”.

Il pareggio nello scontro diretto fra Balestrate e Cinque Torri vi tiene in vita per il primo posto. Ci credete?

Il pari tra Cinque Torri e Balestrate per noi è stato positivo. Ci sarebbe piaciuto avvicinarci ulteriormente alle capoliste, ma domenica abbiamo avuto una battuta d’arresto su un campo al limite della praticabilità. Comunque il Balestrate deve disputare altri due scontri: con il Custonaci domenica e con noi la prossima. Da lì si potrà avere un quadro piú chiaro della griglia play-off. Per il primo posto la matematica non ci taglia fuori”.

Cosa temete del Prater?

Conosciamo molto bene il Prater perché lo abbiamo visto giocare in più di un’occasione. E’ una squadra ostica, che fa del collettivo la sua forza e che forse meriterebbe qualche punto in più. Comunque noi la affronteremo a viso aperto perché il nostro obiettivo sono i tre punti che ci terrebbero attaccati alle due squadre di testa”.

SHARE