Elette 18 Rsu per la Uil P.A., Veneziano: “Crescita di consensi che ci stimola a fare sempre meglio”

136

Sono 18 le Rsu della Uil Pubblica Amministrazione elette negli uffici dell’amministrazione dello Stato e degli enti pubblici non economici della provincia di Trapani. Si tratta di: Antonio Di Bella (Agenzia delle Dogane); Gaspare Sugameli (Agenzia delle Entrate); Salvatore Armato (Agenzia del Territorio); Giuseppe Cipolla (Archivio di Stato); Ignazio Bruno (Capitaneria di porto); Leonardo Mancuso (Carcere di Favignana); Roberto Pascale (Commissione tributaria provinciale); Armando Cernigliaro (Inail); Anna Citino (Prefettura Trapani); Vito Paladino (Procura della Repubblica Marsala); Camillo Viola (Procura della Repubblica Trapani); Pietro Balsamo (Ragioneria dello Stato); Mario Pezzino, Giovanna Imbriani (Questura Trapani); Gioacchina Catanzaro, Pietro Tilotta, Angelo Sammartano (Tribunale Marsala); Anna Maria Tagliavia (Ufficio scolastico provinciale).

“Rispetto al 2012 abbiamo avuto un incremento del 4 per cento circa di preferenze a nostro favore – afferma Gioacchino Veneziano, segretario generale Uilpa Trapani. Considerato che rispetto a tre anni fa gli aventi diritto al voto sono cento in meno, abbiamo ottenuto 202 voti contro i 171 della precedente tornata elettorale, passando dal 12 al 16 per cento. Un risultato, dunque, che mostra la crescita della Uil nel comparto che rappresento. Il mio ringraziamento di cuore va a tutti i nostri candidati, eletti e non, e a chi ci ha dato fiducia votandoci. Il risultato conseguito è motivo di orgoglio e allo stesso tempo stimolo a fare sempre meglio”.

SHARE