Paceco: 7 a 0 al Monreale, Mazzara: “Sono soddisfatto, ma ora…”

174

Senza diverse pedine importanti assenti per squalifica (Mistretta, Parisi e Grimaldi) e senza gli infortunati Baiata, Rodriquenz e Baiata, la Polisportiva Paceco 1976, fra le mura amiche, batte il Monreale, già retrocesso in Promozione, col pesante passivo di 7 a 0. Il match della ventisettesima giornata del Girone A di Eccellenza non ha avuto storia e ha permesso ai rosso-argento di portarsi a quota 34 in classifica, a due punti dal San Giovanni Gemini.

Tabellino:

Pol. Paceco 1976: Agliano, Russo, Licari, Agate (1’st Bellomo), Perricone, Bognanni, D’Aguanno, Lamia, Albeggiano ( 7’st Brusca), Iovino, Terranova ( 1’st Dani). A disposizione: Lucido, Dani, Savona, Bellomo, Marino, Rodriquenz, Brusca. (All. Mazzara)

Monreale: Carieri, Sacco, Finocchio (18’ st Abbate),Lima, Chiovaro (5’st Arduino), Russo, Tramontana, Mazzamuto, Lo Bianco, Gastone (35’ pt Mazzara), Chianello. A disposizione: Di Cara, Vittorietti, Arduino,Mazzara, Pillitteri, Abbate. ( All. Chiappara)

Arbitro: Piazza di Palermo; Assistenti:Piccichè e Amico di Trapani.

Reti: 3’ e 34’ pt Albeggiano, 15’ pt Agate, 17’pt Terranova, 38’ pt Iovino, 27’ st D’Aguanno, 43’ st Brusca.

Al termine dell’incontro, mister Massimiliano Mazzara si è detto soddisfatto: “Sono tre punti importantissimi. Sapevamo che l’incontro poteva nascondere delle insidie, ragion per cui abbiamo preparato la gara al meglio, senza prendere sottogamba l’impegno. Sono soddisfatto della prestazione dei miei. Ora il pensiero va al difficile match di domenica con il Serradifalco. Da qui in avanti saranno tutte finali e non possiamo permetterci passi falsi per non perdere di vista il nostro obiettivo: la salvezza senza passare dai play out. Condizione fisica? Oggi abbiamo recuperato Terranova, pedina importante, anche se non è ancora al top della forma per via del problema alla caviglia. E’ rientrato anche Bellomo. Contiamo di recuperare tutti per questo finale di stagione, in modo da essere al completo”.

SHARE