Favignana: idroambulanza ferma da mesi, On. Ruggirello chiede chiarimenti

151

L’Onorevole Paolo Ruggirello ha presentato un’interrogazione al Presidente della Regione, all’Assessore per la salute, in merito al servizio di idroambulanza di Favignana. La donazione del mezzo, fatta nel 2013 al Comune di Favignana da parte della stilista Miuccia Prada, nipote del fondatore della nota casa di moda, consiste in un gommone cabinato dotato di barelle e attrezzature mediche, per il tempestivo soccorso e trasporto degli ammalati e degli infermi via mare; l’idroambulanza Santa Lucia, tra i migliori natanti esistenti in Europa, è diventata operativa solo nel giugno del 2014, a seguito della stipula della convenzione fra l’ASP di Trapani e il Comune di Favignana, consentendo di effettuare un totale di 61 trasferimenti diurni e 21 notturni, tutti gestiti dalla C.O. 118 di Palermo-Trapani nell’arco di cinque mesi, fino al momento del suo fermo. Dal 30 novembre 2014, infatti, l’idroambulanza non viene più utilizzata a seguito del mancato rinnovo del contratto agli operatori, da parte dell’ l’ASP.[su_spacer]

“Questo periodo di vacatio ha provocato grandi disagi per il verificarsi di situazioni di pronto intervento per le quali bisogna ricorrere al costosissimo intervento dell’elisoccorso che, a volte, per le pessime condizioni meteo, non può garantire il servizio”. – afferma il deputato trapanese. “L’idroambulanza Santa Lucia è un mezzo d’eccellenza e rappresenta un servizio fondamentale e insostituibile ai fini della tutela della salute degli isolani e dei tantissimi turisti che l’isola accoglie, in grado di provvedere anche al trasferimento dal mare all’elisoccorso”. Da qui, il sollecito di una risposta immediata alla sua interrogazione per sapere se gli organi regionali ritengano opportuno ripristinare al più presto il servizio dell’idroambulanza di supporto all’emergenza del Presidio Sanitario di Favignana, riattivando il contratto con gli operatori che hanno maturato una esperienza sul campo, in attesa di trovare una soluzione definitiva alla problematica.

SHARE