Trapani-Bologna, Zauli: “Prevedo un pareggio. Cosmi sa il fatto suo, ma il Bfc…”

76

E’ uno dei calciatori simbolo della storia recente del Bologna. Lamberto Zauli, soprannominato lo Zidane della Serie B, ha vestito maglie importanti in carriera come quelle di Sampdoria e Palermo, ma la rossoblu è quella che gli è rimasta maggiormente nel cuore. Il fantasista con i felsinei allenati da Guidolin ha sfiorato la qualificazione in Champions League nel capoluogo emiliano.[su_spacer]

Questa mattina, intervistato da Tvio, ha detto la sua sul match contro il Trapani, in programma per sabato 21 marzo al “Provinciale” e valevole per la trentaduesima giornata del campionato di Serie B: “Il Bologna viene da cinque vittorie consecutive fuori casa, quindi sicuramente lontano dal Dall’Ara hanno trovato una grande continuità che gli consente di stare ancora al secondo posto proprio perché in casa un po’ stanno balbettando. Quando giochi nel Bologna – aggiunge Zauli ai microfoni di Tvio – ti senti sempre la responsabilità addosso di dover fare grandi partite e di giocare per vincere a prescindere dalla trasferta o dalle difficoltà che le altre possono darti. I rossoblu in B giocheranno sempre per vincere“. Sull’avvento di Cosmi e il risveglio del Trapani, Zauli ha le idee chiare: “Non è una trasferta facile.[su_spacer]

Il Trapani è una buona squadra e lo è sempre stata. E’ andata un po’ in difficoltà. Hanno preso Cosmi che di certo non devo presentarlo io e sono tornati alla vittoria. Cosmi è partito benissimo facendo quattro gol alla Ternana e quindi per il Bologna, che dovrà giocare per i tre punti, non sarà assolutamente facile. Il Trapani vorrà approfittare del doppio turno casalingo per cercare di uscire dalle zone basse della classifica. Pronostico? Io vedo sempre il Bologna favorito, perché comunque è una squadra allestita per arrivare in alto. Sapendo che il Trapani adesso è allenato da Cosmi, tecnico che sa il fatto suo, penso – conclude – che possa finire 1 a 1″.

SHARE