Paceco, Rodriquenz: “Col Serradifalco una delle gare più difficili. Con Mazzara abbiamo cambiato rotta. Salvezza…”

99

Domenica 22 marzo, per la ventottesima giornata del Girone A del campionato di Eccellenza, al “Carlotta Bordonaro” di Canicattì, la Polisportiva Paceco 1976 dovrà battere il Serradifalco già retrocesso in Promozione per conquistare punti preziosi in chiave salvezza. Il calciatore dei rosso-argento Marco Rodriquenz, ai microfoni di Tvio, si è espresso sul prossimo turno della formazione di Massimiliano Mazzara: “La prossima partita, a mio parere, è una delle più difficili, perché andremo ad incontrare dei ragazzi che ormai non hanno nulla da perdere e se la giocheranno fino alla fine. La maggior parte di loro sono giovani, però la nostra squadra sta lavorando bene e ci stiamo preparando per affrontare questa e le altre”. Sul cambiamento di rotta con l’avvento di Mazzara in panchina, il calciatore sottolinea: “Il mister è una persona in gamba e molto preparata, da quando è arrivato ci ha fatto lavorare molto sul piano tattico e fisico e i risultati, infatti, sono arrivati. Adesso abbiamo un gruppo pure più unito perché quando iniziano ad arrivare le vittorie, sia per il duro lavoro che fai durante la settimana sia perché la squadra ormai è diventata una “famiglia” e mette sempre l’anima in campo, tutto cambia e sono belle soddisfazioni“. L’esterno basso destro conclude: “Salvezza senza play-out? Questo è il nostro obiettivo. Naturalmente le partite sono tutte delle finali e quindi dobbiamo giocarci il tutto per tutto ogni domenica. Non è impossibile, io credo nel Paceco”.

SHARE