Giubileo sacerdotale di diamante per un prete a Castellammare

173

La comunità ecclesiale di Castellammare del Golfo è in festa oggi per il 65° anniversario di ordinazione presbiterale di mons. Paolo Giordano, 88 anni, il sacerdote più anziano per ministero di tutta la Diocesi.

Nato a Castellammare del Golfo, ordinato nell’Anno Santo del 1950 dal cardinale Ernesto Ruffini in Cattedrale a Palermo, mons. Giordano ha svolto diversi ministeri tra cui parroco a Buseto Palizzolo e, nel 1954, cappellano del carcere della Colombaia a Trapani. Negli ultimi anni del suo servizio pastorale è stato parroco nella parrocchia Sant’Antonio da Padova di Castellammare dove ieri sera è stato festeggiato con una concelebrazione eucaristica presieduta dal nuovo parroco don Fabiano Castiglione e un momento di fraternità.[su_spacer]

Oggi ricorre anche l’anniversario di ordinazione presbiterale di altre tre sacerdoti della Diocesi ordinati dal vescovo di Trapani Francesco Ricceri nella matrice di Alcamo 43 anni fa: mons. Vito Filippi rettore della Chiesa del Collegio ad Alcamo già vicario generale; mons. Gaspare Gruppuso, parroco della Cattedrale già vicario generale e don Biagio Grillo amministratore parrocchiale nella frazione di Bruca.

SHARE