Forestali, l’On. Ruggirello: “Necessaria immediata riorganizzazione”

158

Il settore lavorativo dei forestali, tanto discusso per una gestione non adeguata alle risorse disponibili, necessita di un’immediata riorganizzazione per fermare la situazione di disagio e di ambiguità in cui si trova, a seguito dell’unificazione fra i reparti dell’antincendio e della cantieristica. L’onorevole Paolo Ruggirello affronta la questione dopo un incontro con i rappresentanti dei lavoratori della provincia di Trapani, dando seguito a quanto fatto in tutte le province siciliane.[su_spacer]

Il problema nasce dall’approvazione dell’articolo 12 della finanziaria 2014 che ha previsto l’accorpamento di due categorie lavorative che hanno finalità diverse, con la conseguenza di avere due enti territoriali, il comando del corpo forestale e l’azienda foreste demaniali, che gestiscono separatamente organizzazione e amministrazione dei forestali addetti all’antincendio”. Afferma l’onorevole Paolo Ruggirello: “Bisogna fare immediatamente chiarezza e valutare la proposta di modifica che il Mab, movimento antincendio boschivo della provincia di Trapani, porterà al vaglio della quarta commissione parlamentare il primo di aprile, senza temere la possibilità di fare un passo indietro laddove certe manovre valutate sulla carta possono non avere gli effetti sperati una volta attuate”.

SHARE