Valderice all’insegna dell’integrazione

105

E’ davvero pregevole e degna di nota l’iniziativa promossa a Valderice da alcune associazioni del territorio. In una settimana densa di rituali profondi e simbolici come quelli della Pasqua si intersecano anche importanti occasioni di integrazione e condivisione, come quella promossa dall’associazione “Pro misericordia” di Valderice e dal centro Sprar di Marsala – Buseto Palizzolo, gestito dal Consorzio Solidalia: quattro richiedenti asilo, infatti, parteciperanno alla rappresentazione della via Crucis, che si svolgerà a Valderice, oggi (30 marzo) dalle ore 21. I quattro migranti, di religione cristiana, saranno fra i figuranti della processione in preghiera, giunta alla sua quinta edizione, che si svolgerà tra il parco urbano ed il Santuario di Misericordia a Valderice.

Le dodici stazioni della Via Crucis saranno espresse in quadri statici viventi in un percorso illuminato tra i paesaggi naturali e suggestivi del parco urbano di Misericordia, le figure rappresentano il doloroso itinerario di Cristo che si avvia alla crocifissione sul Golgota. L’iniziativa è realizzata in collaborazione con la parrocchia Maria SS della Misericordia, la parrocchia Cristo Re e il Comune di Valderice.

Pro_20Misericordia_20ValdericeL’associazione culturale Pro Misericordia di Valderice organizza da anni diverse manifestazioni con l’obiettivo di condividere momenti importanti di preghiera e comunanza, oltre alla Via Crucis, fra le iniziative più importanti si ricordano il presepe vivente “La Bibbia nel parco”, i “Quadri mariani” e le “Luminarie di San Giuseppe”.

SHARE