A rischio finanziamento europeo per la ristrutturazione del liceo Ruggieri di Marsala

127

“E’ un vero e proprio atto criminale, in tempi di crisi, non spendere i soldi assegnati dall’Unione Europea per la ristrutturazione del Liceo Scientifico Ruggieri di Marsala”.

Così commentano i segretari generali di Fillea Cgil Trapani, Filca Cisl Palermo Trapani e Feneal Uil Trapani, rispettivamente Enzo Palmeri, Francesco Danese e Giuseppe Tumbarello, il caso della scuola marsalase, di proprietà dell’ex Provincia Regionale, che dopo avere ottenuto un finanziamento di un milione e 600 mila euro per la ristrutturazione dell’edificio, oggi rischia di perdere la somma a causa delle lungaggini burocratiche.

Nella foto da sinistra Francesco Danese, Giuseppe Tumbarello, il dirigente scolastico Fiorella Florio, Sergio Buscaino, Enzo Palmeri
Nella foto da sinistra Francesco Danese, Giuseppe Tumbarello, il dirigente scolastico Fiorella Florio, Sergio Buscaino, Enzo Palmeri

“Il caso ha dell’assurdo – aggiungono-. Ancora deve svolgersi la gara di appalto, ma gli interventi di ristrutturazione dovranno chiudersi entro fine ottobre 2015. In questa provincia dove la crisi del settore edilizio si è fatta sentire pesantemente negli ultimi 5 anni non possiamo permetterci di rinunciare a realizzare opere già finanziate. Chiediamo – concludono Palmeri, Danese e Tumbarello – un incontro al Prefetto di Trapani per aggiornarlo sul caso e trovare insieme possibili soluzioni”.

SHARE