Trapani, attiva la Pec per le notifiche consiliari

109

Al via la Pec anche per i consiglieri del Comune di Trapani. Addio dunque alla carta per le notifiche. Si tratta di un’importante operazione che permette di contenere i costi della macchina amministrativa. [su_spacer]

d'angelo2“Con grande soddisfazione –sottolinea Felice D’Angelo, consigliere comunale del Comune di Trapani e autore di un’interrogazione in tal senso – seppur dopo quasi un anno di ritardo, l’interrogazione presentata lo scorso Luglio volta all’attivazione del sistema di notifica in forma elettronica certificata diventa una realtà anche nel Comune di Trapani. Sono particolarmente soddisfatto per l’azzeramento del costo di migliaia di euro per l’attivazione delle notifiche elettroniche oltre che del servizio immediato, moderno e sicuro. Abbiamo così eliminato o ridotto significativamente i costi di carta, carburante, elettricità, toner, telefono, oggi sostituiti da un semplice click.”

 

 

 

SHARE