Corallo e corallari trapanesi ospiti a Sciacca

309

Si parlerà della pesca del corallo al largo di Trapani e della ripresa dell’artigianato corallaro trapanese sabato prossimo 11 aprile a Sciacca, altra città famosa nel mondo per la pesca dei preziosi rami. [su_spacer]

RavazzaL’occasione sarà il convegno “Corallo” organizzato dal Lions Club Sciacca Host presso la ex Chiesa di Santa Margherita, con inizio alle ore 17,00; a narrare l’epopea dei corallari accorsi a Trapani da tutto il mondo, alla fine degli ultimi anni ’80, sarà Ninni Ravazza, giornalista, che a quella “corsa all’oro” partecipò come sommozzatore. La storia del corallo di Sciacca, con la scoperta dei ricchissimi banchi nel 1875/80, sarà ripercorsa da Giuseppe Di Giovanna, studioso del corallo di Sciacca.[su_spacer]

Per una straordinaria coincidenza la scoperta dei due banchi coralliferi più ricchi dell’ultimo secolo e mezzo avvenne a cento anni l’una dall’altra: nel 1875 quello di Sciacca, nel 1978 quello di Scherchi, al largo di Trapani. Entrambe le scoperte provocarono grandi mutamenti nella vita sociale ed economica delle due città. Alla pesca del corallo a Trapani da parte dei sommozzatori Ninni Ravazza ha dedicato il libro “Corallari” (Magenes editore, Milano). partecipazione libera.

SHARE