Marsala, la Commissione Europea approva il Paes

166

“”Your SEAP has successfully passed the full analysis”: “Il vostro PAES ha superato con successo l’analisi completa””. È quanto scrive il Joint Research Centre (JRCdella Commissione Europea nel comunicare l’approvazione del Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile del Comune di Marsala. L’attività del PAES – che rientra nel “Patto dei Sindaci”, cui aderisce anche Marsala – è volta a ridurre del 20% le emissioni di CO2 nell’atmosfera entro il 2020.[su_spacer]

Alla soddisfazione del Commissario straordinario Giovanni Bologna per l’obiettivo raggiunto, si aggiunge quella del gruppo di lavoro del settore Grandi Opere diretto dall’ing. Gian Franco D’Orazio e della NIER ingegneria che hanno curato ogni adempimento finalizzato ad approfondire le procedure per l’accesso ai relativi finanziamenti, promuovendo altresì incontri in cui sono stati coinvolti Ordini professionali, Associazioni di categoria, ecc. Il PAES era stato approvato dal Consiglio comunale lo scorso agosto e, subito dopo, trasmesso alla Commissione Europea per il definitivo via libera. Cosa che è ora avvenuta. Nell’augurare una efficace attuazione del PAES, la comunicazione del Joint Research Centre contiene anche alcune raccomandazioni che potranno ulteriormente migliorare il Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile del Comune di Marsala. Sarà l’Assessorato Regionale dell’Energia a finanziare i costi di progettazione  delle azioni inserite nei PAES approvati dalla Commissione Europea (JRC). Per le risorse, si attingerà sia dall’attuale ciclo di programmazione comunitaria (Fondo Jessica) che da quello di nuova programmazione (2014-2020).

SHARE