Mazara del Vallo, sabato convegno sulla gestione dei beni ecclesiastici

136

La Diocesi di Mazara del Vallo, sabato (11 aprile) alle ore 9,30, presso l’aula magna del Seminario vescovile di piazza della Repubblica a Mazara del Vallo, ospita il convegno “Scintillae Iuris: gli enti ecclesiastici tra spirituale e temporale”, organizzato dalla stessa Diocesi, l’Università di Palermo e la Lumsa. Interverranno: il Vescovo, il sindaco Nicola Cristaldi, Antonello Miranda, direttore del Centro di studi europei e comparatistici, Salvatore Casabona dell’Università di Palermo, Pietro Lo Iacono della Lumsa, fra Pietro Cicinelli, Consigliere della Provincia Romana Fatebenefratelli, Sandro D’Alessandro, vice presidente della Onlus “Frate Gabriele Allegra” dei Frati minori di Sicilia.[su_spacer]

La maggior parte degli operatori (parroci, religiosi, religiose), chiamati alla guida di enti ecclesiastici cattolici, di frequente mostrano una comprensibile difficoltà nella loro gestione a causa di una normativa complessa e ambigua. Il ricorso a professionisti (avvocati e/o commercialisti) non sempre risolve i problemi sorti perché le regole di riferimento derivano da due ordinamenti giuridici diversi e in continua evoluzione. Non di rado si constata che viene sottovalutata o addirittura ignorata l’importanza della normativa canonica nel settore de quo. L’obiettivo del convegno “Scintillae iuris: gli enti ecclesiastici tra spirituale e temporale”, quindi, è quello di aiutare concretamente gli operatori degli enti ecclesiastici con una esposizione chiara della normativa civile e canonica mettendone in evidenza anche gli aspetti più pratici e concreti. L’incontro non si propone di fare disquisizioni dottrinali ma di esaminare, in particolare, tre problematiche concrete con l’apporto di esperti che hanno maturato una significativa esperienza nel relativo settore di competenza.

SHARE