Erice: guasto all’impianto di sollevamento idrico di via Manzoni, erogazione limitata nella zona

130

L’Assessore al Servizio Idrico Integrato del Comune di Erice Arch. Angelo Catalano comunica alla comunità cittadina che fino all’intera settimana prossima si avrà una riduzione dell’erogazione idrica sulla via Manzoni, traverse e zone limitrofe, a causa del guasto della pompa della stazione di sollevamento idrico di via Manzoni ed il cui nuovo pezzo di ricambio arriverà non prima della metà della settimana pv.[su_spacer]

Il Comune di Erice, che continua a sostituirsi all’inerte Eas ed alla “dormiente” Regione Siciliana, al pari delle riparazioni idriche che da anni ormai effettua con spesa di centinaia di migliaia di euro a carico dei cittadini ericini, anche questa volta provvederà in via sostitutiva per salvaguardare il bene primario per la propria comunità. Si ricorda che in questo momento il Comune sta effettuando centinaia di riparazioni sull’intero territorio comunale ove la rete idrica è ridotta ormai ad un colabrodo – peraltro con conseguenti danni accessori enormi alla pavimentazione stradale – causa  principale dell’azione corrosiva perpetrata negli scorsi quando la città era depuratore-dipendente.  Oggi infatti, paradossalmente, nonostante l’enorme quantitativo di acqua “buona” proveniente da Montescuro, grazie anche alle molte battaglie che quest’Amministrazione ha fatto negli anni, il prezioso liquido si disperde nelle falle della predetta rete, e sovente la comunità cittadina continua a soffrire ed il Comune ad effettuare riparazioni in via sostitutiva all’Eas, nonostante le diffide alla stessa ed alla Regione, con contenziosi giudiziari correnti! Non è inopportuno affermare è ancora una volta denunciare che la Regione fa “acqua” sotto ogni punto di vista.[su_spacer]

A causa del guasto della pompa di sollevamento, l’Assessore Catalano suggerisce alla cittadinanza per un uso oculato dell’acqua nei prossimi giorni e fino a tutta la prossima settimana quando verrà ripristinata la funzionalità della stazione di sollevamento.

SHARE