Favignana, realizzato incontro informativo con i pescatori nell’ambito del Progetto TartaLife

119

In data 23 aprile 2015, presso il Palazzo Florio di Favignana, si è tenuto il primo incontro informativo, denominato “Infoday”, indirizzato ai pescatori professionali di Favignana e Levanzo, realizzato dall’Area Marina Protetta “Isole Egadi” nell’ambito del progetto Life+12 “Tartalife”, finanziato con il programma Life+ della Commissione Europea. Il progetto si pone come obiettivo la riduzione della mortalità della tartaruga marina nelle attività di pesca professionale nelle 15 regioni italiane che si affacciano sul Mediterraneo.[su_spacer]

L’incontro, il primo di una serie che si ripeteranno a breve anche per le marinerie di Marettimo, Trapani e Marsala, ha avuto lo scopo di informare gli operatori del settore, protagonisti del progetto, sulle attività previste e su tematiche legate alla sostenibilità della pesca, in particolar modo curando gli aspetti legati alla riduzione delle catture accidentali e le opportunità derivanti dalla nuova programmazione FEAMP 2014-2020.[su_spacer]

Buona la partecipazione dei pescatori all’evento, al quale erano presenti anche il Sindaco di Favignana, rappresentanti dell’amministrazione comunale, della Capitaneria di Porto e del mondo della pesca. Interesse per il progetto è stato manifestato anche da parte di non addetti ai lavori. Studenti e cittadini hanno preso parte all’incontro per conoscere il progetto.[su_spacer]

“Il coinvolgimento dell’AMP in progetti che prevedono partenariati tra soggetti di rilevanza nazionale è importante, segnale di una crescente credibilità dell’AMP grazie alla strategia gestionale attuata negli anni”  – è il commento del Sindaco e Presidente dell’AMP Giuseppe Pagoto. “Questi progetti sono di interesse collettivo e consentono di instaurare nuove relazioni e favorire scambi di know how”. Il Direttore dell’AMP, Stefano Donati considera la partecipazione al progetto Tartalife “un punto di forza per le Isole Egadi e in particolar modo per il coinvolgimento dei pescatori professionisti, un’attività in linea con il percorso promosso negli ultimi anni dall’Ente gestore”.

SHARE