L’AMP delle Egadi presente a EXPO 2015 nel Biodiversity Park

147

L’Area Marina Protetta Isole Egadi sarà presente all’Expo Milano 2015, l’Esposizione Universale che l’Italia ospiterà dal 1 maggio al 31 ottobre 2015. Expo 2015 sarà una vetrina mondiale in cui i Paesi mostreranno il meglio dei loro territori; la piattaforma di un confronto di idee e soluzioni al fine di promuovere le innovazioni per un futuro sostenibile. Oltre 20 milioni di visitatori attesi, sono questi i numeri dell’evento internazionale più importante che si terrà nel nostro paese. Expo Milano 2015 offrirà la possibilità di conoscere e assaggiare i migliori piatti del mondo e scoprire le eccellenze della tradizione agroalimentare e gastronomica di ogni Paese. Per la durata della manifestazione, Milano e il Sito Espositivo saranno animati da eventi artistici e musicali, convegni, spettacoli, laboratori creativi e mostre.[su_spacer]

biodiversity parkIn particolare, durante la settimana di apertura, l’AMP Isole Egadi sarà presente all’interno del “Biodiversity Park” allestito dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare e da Federparchi, un parco di 8.500 metri quadri dedicato interamente alla biodiversità, con lo scopo di valorizzare le eccellenze ambientali italiane. Tutti i costi saranno sostenuti dagli organizzatori, senza oneri per l’Ente gestore. La partecipazione dell’AMP sarà garantita dalla presenza di una guida, che, insieme al personale di altre aree marine protette italiane, contribuirà alla valorizzazione complessiva del sistema delle riserve marine italiane, di cui racconterà le unicità, rappresentandone storia, cultura, tradizioni millenarie e, principalmente, ricchezza di biodiversità. Il tutto sarà reso possibile grazie alla presenza di un’area front office ed un’area multimediale, nelle quali le guide accompagneranno i visitatori alla scoperta del nostro magnifico “pianeta mare”, spiegando cosa rappresentano e come funzionano le AMP italiane, attraverso un percorso che racconta l’evoluzione e la salvaguardia della biodiversità. Inoltre, l’AMP interverrà anche al convegno del 4 maggio, organizzato dal Comune di Favignana presso il Cluster Biomediterraneo della Regione Sicilia.[su_spacer]

“E’ importantissimo  – dichiara il Direttore dell’AMP Stefano Donati – essere presenti a questo evento internazionale unico e irripetibile, per promuovere il mix di biodiversità e bellezza del nostro territorio, e incentivare forme di turismo sostenibile, volte a creare al contempo benefici economici e tutela delle eccellenze naturali presenti”.

SHARE